NELL’ANGOLO A SINISTRA

E se qualcuno scrivesse

Un verso tremante come una foglia

E rosso come una fragola

Un verso dirottato come paglia

e caduta per sbaglio

qui sulle guance dei miei fogli

tipo un filo di seta del vestito giallo

o bava di ragnatela che m’invischia

Me lo ricorderei anche quando dovessi sorridere

Anche quando dovessero arrivare i nuvoloni

Che corrono sul loro tempo

Anche quando un uomo mi facesse il filo

Così, tanto per sapere chi c’è dietro al vetro delle illusioni

E cosa s’incolla nell’interlinea dei pensieri

Giustificati nell’angolo a sinistra di parole non dette.

3-4-19

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...