PERIMETRO

Lei passa davanti alle case

E valuta il numero delle stanze, l’ampiezza

Quanti sono i sogni e gli alberi che ci potrebbe mettere

.

Di una accarezza un bugnato rustico

E ne avverte l’ansimo inanimato delle voci

Ne traccia il perimetro come fosse il suo futuro

.

Il perimetro è un cerchio chiuso così come le piace

da sempre concludersi dentro un finito, descriversi

e aprire le porte: uscire, entrare, allargare, attraversare

.

Certezze da sbucciare e lasciar cadere

Scorze di anonimi e di santi nella sua casa.

30-12-21

12 pensieri su “PERIMETRO

  1. Nadia i talenti sarebbero per tutti . Il tuo è tangibile che le parole possono essere taglienti come lame dolci come baci ,amare come il rancore e rotonde come un cerchio . Adoro i cerchi ,quando le parole fanno cerchio sono felice! Ciao amica poetessa 🌹☀️🌕❤️

    Piace a 1 persona

  2. Pingback: Gioielli Rubati 178: Ileana Zara – Nadia Alberici – Elisa Falciori – Joy Harjo – Daniele Barbieri – Agostino Resta (restago) – Felice Serino – Rosario Bocchino (sarino). | almerighi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...