VOCI

voci voci, urla rumori, larve azzurre e cortecce piene di occhi

a rubare il succo del tempo

linee arcuate si slanciano attorno a pallide lune

.

di notte la tua terra a bagnare

usando mani e secchio io

dentro le crepe della sete

e nuvole incastonate nella fronte

topazio

la vita

un volo finissimo di tempo

inclina il verso delle ore

e tutto scorre come prima di questa opaca disarmonia

.

Immobile e afona l’aria

divaricate rughe di cortecce

la cicala allarga spasmi di pianura

la notte ancora bagnata dal sole

e l’atmosfera pesante di piombo

.

la secca i picchi di sabbia bianco infinito diluvio di silicio

gracchiando le dune i dossi i respiri

lungo le prue occidentali. gli intestini alambiccate saette

seppellendo rugiade tossicchianti di San Giovanni

soffrire di girasoli campo esteso dal collo allungato e torto

e le vite tutte dentro un polso d’insonnie.

25-6-22

5 pensieri su “VOCI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...