NON PORTARMI VIA

Quando la Terra deglutiva se stessa

Tutti gli occhi chiusero le loro finestre

E un aereo solitario prese a cucire le nuvole al mio sterno

.

Non portarmi via, non chiudermi

Questo fu il mio desiderio

Facciamo crescere un’isola d’arbusti

E tutte le donne con i fazzoletti azzurri in testa

Per dare spazio al mare

.

Non chiesi altro se non una siepe

Di campanelle blu

Sulla terra battuta

E grigia d’inedia.

28-6-22

6 pensieri su “NON PORTARMI VIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...