CAPISCI?

È di questo che volevo parlarti,

della mia ossidazione

Di quando me ne resto qui ritta

a guardare la mia pelle che vorrei cosparsa di polvere d’oro

e lucidata per farle assumere un aspetto trascendente

Capisci? come una nuvola a sé stante

.

Invece resta incarnito il tatuaggio di ferro incongruente

maculato, sempre più evidente

.

So che diventerà ruggine da grattare

senza mai poter arrivare al midollo

se non con una lenta consunzione

di un tempo universale

.

così come il manifestarsi di quelle singole lacrime

che tornano senza di te, ogni tanto,

senza un preciso lamento

Pensa a quanto poco si sa di loro e del loro tempo!

1-7-22

6 pensieri su “CAPISCI?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...